/ Home / Chi Siamo / Funzionalità

Funzionalità del portale

Registrazione e pre-qualifica

La fase di registrazione delle aziende è fondamentale, poiché tramite l'inserimento di tutte le informazioni richieste, il portale riesce a stabilire le caratteristiche e gli interessi di ciascuna azienda, al fine di ottenerne una vera e propria profilazione.

L’obiettivo principale di tale profilazione, dal punto di vista dell’innovatività di prodotto, è fortemente connesso all’introduzione dei principi e delle tecnologie del Semantic Web. Con questo approccio, cerchiamo di creare un sistema di eProcurement sempre più legato all’azienda ed alle sue esigenze, includendo aspetti come la ricerca contestuale ed il recommending. In questo modo il portale può, ad esempio, notificare l'esistenza di RdO di interesse specifico per ogni azienda, sulla base del suo profilo.

Creazione del profilo aziendale

Oltre ai dati anagrafici, inseriti al momento della registrazione al portale, ogni azienda ha la possibilità di gestire altri contenuti che sono usati per arricchire e perfezionare la conoscenza della stessa.

Per dar risalto al marchio aziendale, è possibile inserire il logo, una descrizione breve e anche una più dettagliata delle attività svolte dall'azienda.

Per usufruire di un servizio di recommender più mirato, invece, si offre la possibilità di specificare, in dettaglio, le categorie merceologiche di vendita, in base alla classificazione internazionale UNSPSC.

Tutte queste informazioni sono raccolte in una pagina web pubblica dedicata ad ogni azienda iscritta.

Categorizzazione dei beni e dei servizi

La classificazione di beni e servizi all'interno del portale avviene secondo lo standard de facto UNSPSC.

L’UNSPSC è un sistema di codifica delle merci, messo a punto da Cribis D&B in collaborazione con le Nazioni Unite, combinato ai sistemi studiati appositamente per gli approvvigionamenti.

Grazie all’utilizzo di UNSPSC, tutte le società, indipendentemente dalle loro dimensioni e dalla nazione da cui provengono, possono trasmettere informazioni più precise ed efficaci concernenti prodotti e servizi, ampliando pertanto i loro mercati e conquistandone di nuovi. Nel caso delle società che utilizzano delle applicazioni business per gli approvvigionamenti, UNSPSC può migliorare i sistemi già esistenti per le attività operative, di vendita/marketing e di distribuzione.

UNSPSC è un sistema aperto e non proprietario che contiene codici e descrizioni standardizzate per classificare tutti i beni e servizi. Per gli approfondimenti, si rimanda all’indirizzo www.unspsc.org.

Strumenti di diffusione e promozione

eCommerce Place

Souther mette a disposizione una sezione interamente dedicata alle aziende che dispongono di un negozio di eCommerce o anche semplicemente il proprio catalogo prodotti on-line.

Promozione dei propri prodotti

Ogni azienda ha la possibilità di pubblicare delle promozioni sui propri prodotti, rivolte a tutti gli iscritti al portale.

Le promozioni sono visibili in tutte le sezioni che Souther dedicherà alla stesse, nonché nella pagina pubblica del profilo aziendale.

Gestione di grandi stock

Ogni azienda ha la possibilità di mettere in vendita a stock le proprie giacenze di magazzino e/o le attrezzature dismesse.

Gli stock sono visibili in tutte le sezioni che Souther dedicherà agli stessi, nonché nella pagina pubblica del profilo.

Gestione Albo Fornitori

Molte Aziende, col passare del tempo, hanno acquisito e selezionato un parco fornitori di fiducia.

Souther, al fine di semplificare e migliore le operazioni di acquisto con i fornitori di fiducia, offre la possibilità di importare e gestire un Albo Fornitori direttamente sul portale.

L'Albo Fornitori può essere composto sia da aziende registrate su Souther, sia aziende presenti nell'albo fornitori off line, non registrate su Souther.

Tutte le aziende presenti nell'Albo Fornitori gestito sul portale Souther, registrate o no su Souther, potranno rispondere alle tue Richieste di Offerta (RdO).

L'Albo è strettamente privato ed è coperto da segreto. Nessun utente, registrato o meno, avrà modo di accedere alla lista dei tuoi fornitori.

Richiesta di Informazioni (RdI)

L'azienda che intende approvvigionarsi ha la possibilità di pubblicare una Richiesta di Informazioni (RdI), prima di pubblicare l'effettiva Richiesta di Offerta.

Tale Richiesta di Informazioni viene notificata a tutte le aziende iscritte, che soddisferanno i criteri definiti. Viene inoltre reso pubblico in bacheca un avviso riguardante la richiesta di informazioni.

Le aziende interessate possono rispondere a tale richiesta, inviando delle specifiche informazioni riguardo il bene o il servizio oggetto della richiesta. L'azienda, dopo aver sondato il mercato, può eventualmente procedere con una vera e propria Richiesta di Offerta.

Richiesta di Offerta (RdO)

L'azienda che intende approvvigionarsi pubblica una Richiesta di Offerta (RdO) definendo un capitolato tecnico, che descriva nei dettagli il bene o il servizio del quale necessita. In particolare, oltre alla categoria UNSPSC, all'oggetto della Richiesta di Offerta ed altre informazioni, c'è bisogno di specificare la procedura da seguire: QCD oppure Asta on-line.

Procedura QCD

Con la procedura QCD (Quality – Cost – Delivery & Payment), l'azienda può definire dei pesi per i parametri Qualità, Prezzo, Consegna e Pagamento con i quali verranno valutate le offerte dei fornitori.

Oltre ai parametri QCD, l'azienda ha la possibilità di privilegiare i fornitori che svolgono le loro attività nel territorio Meridionale. E' possibile, infatti, impostare un punteggio per ogni attività esercitata nel territorio.

Le attività che caratterizzeranno un fornitore come territoriale sono legate al luogo in cui si esercitano: Produzione, Distribuzione e Assistenza.

Al termine della procedura e raccolte tutte le offerte dei potenziali fornitori, il portale crea un report strutturato ed ordinato secondo le specifiche dell'RdO, nel quale l'azienda può ritrovare tutte le informazioni inerenti le offerte ricevute, al fine di valutarle e sceglierne la migliore.

Dopo aver analizzato il report, l'azienda ha l'opportunità di scegliere se e con chi effettuare l'ordine di acquisto, procedendo con l'affidamento dell'ordine o con una trattativa privata o, infine, affidando a Souther l'incarico di avviare una trattativa sul prezzo per suo conto.

Procedura Asta on-line

Con la procedura ad Asta on-line (AOL), invece, i parametri Qualità, Consegna e Pagamento vengono definiti a priori, all'interno del capitolato tecnico. Naturalmente, in questo caso la negoziazione avviene soltanto sul Prezzo.

All'interno del Portale, l'azienda può definire:

  • il tempo di durata dell’asta;
  • il tempo addizionale (Hammer Time) per le offerte oltre il tempo predefinito;
  • la percentuale o il prezzo di minimo ribasso.

Presentazione funzionalità eProcurement

Se vuoi dare uno sguardo alle schermate di esempio delle funzionalità, vai agli Esempi sulle funzionalità dell'area eProcurement »

Continua a scoprire Souther: